Tesoro di Letnitsa

Il Tesoro del Flythe Discovery del tesoro di Letnitsa è abbastanza accidentale.

Nel 1963, i lavoratori agricoli del villaggio di Letnitsa decidino di costruire un nuovo pastore. Quando abbiamo iniziato a scavare le sue fondamenta, ad una profondità di 50-60 centimetri si sono imbattuti in un vaso di bronzo invertito con la bocca verso il basso. I rilievi lo raccolsero, trovarono in lui un sacco di piccoli oggetti d’argento in parte con la doratura che condividevi. Il curatore del museo nella vicina città di Lovech in seguito raccolse gli oggetti con l’aiuto del medico del villaggio che assistette all’apertura.
Inoltre, gli oggetti d’argento, tra i quali ci sono molti piccoli che si trovano nelle munizioni di cavallo del IV secolo aC. Il ritrovrissimo contiene anche una briglia ben conservata composta da due staffe di ferro su cui la briglia è stata posta sul halter e una catena di ingranaggi.

Di interesse è il ciclo illustrativo per le gesta dell’eroe costruito da un gruppo di piastre. In alcune tavole, è rappresentato come cavaliere lottando e conquistando orsi e lupi. In altri lancia una lancia seguita dal suo servo.

Le tavole del tesoro letnishko hanno fatto luce sulla mitologia degli antichi Traci e sulle loro credenze, che ci permette di sbirciare nella cultura e nella visione del mondo di questi lontani antenati.

Il tesoro di Letnitsa è ambientato nelle gallerie del Museo Archeologico Nazionale di Sofia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *